Quando invece è sconsigliato un trattamento Shiatsu?

E’ controindicato in qualsiasi tipo di malattia acuta come febbre o malattie virali in atto. E’ inoltre controindicato in qualsiasi forma tumorale, anche se un operatore Shiatsu molto esperto può intervenire in quest’ultimo caso. E’ sempre consigliabile ricorrere ad un operatore esperto: per le donne nei primi tre mesi di gravidanza, in casi di osteoporosi e persone con malattie cardiovascolari. Occorre fare molta attenzione in presenza di vene varicose, ferite, zone con pelle infiammata, e dove ci siano fratture.

2018-08-06T15:05:06+00:00